La locanda degli Angeli, un nuovo progetto tutto da scoprire

Genova – Una pizza sospesa per chi non se la può permettere, così come a Napoli si usa lasciare il caffè sospeso nei bar: è la proposta della nuova Locanda degli Angeli, aperta da due settimane in piazza Cosma Clavarino a Sestri Ponente, inaugurata ufficialmente solo ieri, per svelare ai genovesi tutto ciò che si nasconde dietro a un’insegna: pizza, amore e fantasia nel segno della solidarietà. «Tutti i clienti compreranno, di fatto, una piccola fetta di pizza per i più poveri versando la cifra corrispondente al coperto, 50 centesimi – racconta Giuliano Bellezza, educatore e coordinatore dell’Opera Don Guanella – ma ovviamente ognuno sarà libero di lasciare pagata una intera pizza sospesa o anche di più».

La Locanda degli Angeli è una iniziativa promossa da “Opera Don Guanella – La Casa dell’Angelo” attraverso la cooperativa sociale agricola “Pane e Signore” che si propone di promuovere la formazione e l’inserimento lavorativo dei giovani, in particolare degli ospiti della Casa dell’Angelo e di tutti quelli che vivono condizioni di particolare disagio. Il primo scopo è creare opportunità di lavoro e l’obiettivo è stato raggiunto grazie alla collaborazione di un ristoratore sestrese, Enrico Mariotti titolare della pizzeria “La Lampara”, affiancato dall’imprenditore Danilo Damico. Lungo il percorso si sono affiancati molti altri protagonisti: la realizzazione è stata cofinanziata dalla Regione, per preparare i giovani da lanciare nell’avventura della ristorazione è scesa in campo la Fondazione Cif Formazione, mentre Ikea Genova ha donato alcune scatole di stoviglie e Fondazione Arca (che finanzia i pasti per le famiglie più indigenti) ha già acquistato una prima dotazione di 500 buoni pasto presso la Locanda.

Completano il progetto altre due iniziative: la prima è la realizzazione di un orto in un cortile interno totalmente riqualificato e destinato a ospitare piante officinali e aromatiche, ortaggi e altri prodotti a chilometro zero da utilizzare nella produzione dei pasti e delle pizze. «E poi abbiamo creato un alloggio di emergenza – riprende Bellezza – destinato a famiglie in condizione di difficoltà che necessitano di assistenza e protezione per essere accompagnate verso l’autonomia. Quest’ultima iniziativa vede già coinvolta una famiglia con papà e tre bambini assistiti dal Comune». A Genova, da molti anni, la solidarietà si realizza anche a tavola: la nuova Locanda degli Angeli si affianca alla storica trattoria La Lanterna nata con la Comunità San Benedetto (oggi gestita dalla cooperativa sociale “Il pane e le rose”), alla trattoria sociale di vico Mele e alla Locanda degli Adorno. Punti di luce, questi ultimi, che contribuiscono anche a far vivere i vicoli.

FONTE: IL SECOLO XIX

Altre notizie

Agricoltura Urbana ai Pellizzari

Giardino in Movimento vi invita a partecipare al Corso di Agricoltura Urbana realizzato per noi da Giorgia Bocca, presso i Giardini Pellizzari di Corso Firenze.

ColoriAMO i Pellizzari

A tutti e tutte! Siete invitati e invitate a partecipare il giorno 25 settembre dalle ore 16 alla decorazione dei camminamenti dei Giardini Pellizzari. Grandi

Evento Conclusivo dell’Operazione AGRITU2

Il giorno 20 settembre si terrà “Le sfide dell’Inclusione”, evento conclusivo dell’Operazione AGRITU2 Abilità al Plurale 2 – POR – FSE 2014-2020, una importante iniziativa

MANI IN PASTA

  Si è ormai conclusa la realizzazione di “Mani in pasta”, intervento molto rilevante per la nostra Cooperativa, poichè rappresenta un nuovo ambito di azione